In un batter d'occhi

Una prospettiva sul montaggio cinematografico nell'era digitale

Walter Murch

Collana Il grande cinema

  • Pubblicazione: 25 gennaio 2018
  • Pagine: 164
  • Illustrazioni: inserto fotografico in bianco e nero
  • Formato: 14x21
  • ISBN: 9788867088591
  • Traduzione: Gianluca Fumagalli
  • Prefazione: Francis Ford Coppola
VERSIONE CARTACEA
  • prezzo: € 18,50
    - Sconto 15%: € 15,73
Spedizione gratuita per ordini superiori ai 25 €
La versione cartacea di questo libro non è al momento disponibile sul nostro store.

Il libro

Walter Murch invita il lettore a una meravigliosa «cavalcata» tra i fondamenti estetici e i problemi pratici del montaggio cinematografico.

Lungo la strada, Murch offre il suo punto di vista privilegiato su temi come: la continuità e la discontinuità spazio-temporale nei film, nei sogni e nella vita di tutti i giorni; i criteri per fare uno stacco che funziona; il batter d’occhi come corrispettivo dello stacco nel montaggio dei pensieri e quindi suggerimento emozionale per lo stacco nel montaggio dei film; e molto di più.

La seconda sezione del libro, dedicata al montaggio digitale, inedita e scritta da Walter Murch appositamente per l’edizione italiana, analizza in profondità i pro e i contro del montaggio non lineare e racconta l’avventurosa storia della sua personale rivoluzione digitale, dai primi esperimenti di montaggio elettronico con Francis Ford Coppola, con il quale ha vinto il primo Oscar per il suono di Apocalypse Now, fino al clamoroso doppio Oscar per il montaggio (digitale) di immagine e suono in Il paziente inglese.