Zibaldone

Romano Amerio

Collana Biblioteca

  • Pubblicazione: 1 luglio 2010
  • Pagine: 624
  • Formato: 14x21
  • ISBN: 9788871808581
  • A cura di: Enrico Maria Radaelli
VERSIONE CARTACEA
  • prezzo: € 32,00
    - Sconto 15%: € 27,20
Spedizione gratuita per ordini superiori ai 25 €

Il libro

Dopo Iota unum, aggiornata Summa metafisica cattolica, e Stat Veritas, analisi e commento in 55 chiose della Lettera apostolica di Giovanni Paolo II Tertio Millennio Adveniente del 1994, prosegue con Zibaldone – edito qui per la prima volta – la pubblicazione dell’Opera omnia di Romano Amerio.

Composto da più di 700 pensieri di varia lunghezza, argomento, tenore e origine, lo Zibaldone raccoglie la produzione più libera e occasionale del grande teologo svizzero, che si è venuta formando nel corso di una vita e di una riflessione durata più di mezzo secolo, dagli anni ’30 agli anni ’90. Questo libro, dal suggestivo e non casuale titolo leopardiano, contiene aforismi, brevi racconti, squarci di vita quotidiana, apologhi e dialoghetti morali, citazioni di classici, note filologiche sull’etimologia delle parole, riflessioni nate da occasioni quotidiane o da fatti storici. Considerato modestamente da Amerio «soltanto un centone di cose disparate, incoerenti e improvvise», costituisce in realtà una sorta di autobiografia intellettuale dell’autore.

Il lettore può visitare così il laboratorio speculativo quotidiano nel quale il grande studioso cattolico si confronta con le tematiche più diverse, dalla storia alla letteratura, dalla filosofia alla cronaca, dal costume alla vita della Chiesa. In questi pensieri profondi e mai scontati, nati come esercizio privato e scritti con stile limpido, Amerio si rivela un osservatore acuto, originale, ironico e spesso sorridente della nostra modernità.

Dello stesso autore

Nella stessa collana

Amore e obbedienza in filosofia Paul K. Moser , Roberto Di Ceglie

Amore e obbedienza in filosofia

Stat Veritas Romano Amerio

Stat Veritas